Seleziona una pagina

Nel dicembre 1968, i Roling Stones registrarono, insieme a diversi amici quali John Lennon, Eric Clapton, Taj Mahal ed i Jethro Tull alcuni brani del nuovo album in un filmato destinato ad andare in onda per celebrare il’uscita del nuovo disco. Quel filmato, intitolato Rock and Roll Circus non andò mai in onda ma rimase un documento quasi leggendario e circondato da un alone di mistero. A distanza di più di 50 anni dalla registrazione del Rock and Roll Circus i Rocking the Stones tornano al Big Mama, provando a ricreare quelle atmosfere, intrise di blues, rock e dello spirito libero e selvaggio che ha caratterizzato la produzione Stones di quel periodo.

I Rocking the Stones, fondati da Mario Biagini, offrono tutto il meglio della discografia dei Rolling Stones, proponendo un sound quasi scarno, essenziale, tipico del periodo a cavallo fra gli anni ’60 e ’70.  Con qualche incursione nel mondo del blues e qualche chicca d’autore, eseguono con passione, grinta ed entusiasmo coinvolgenti, un repertorio di canzoni che ha sfidato il tempo, attraversando mode e costumi, mantenendo intatta la freschezza e la potenza di uno stile che può ben rappresentare la storia del Rock del XX secolo.

Mario Biagini (voce, armonica) – Fortezza Piero (batteria) – Alberto Biasin (basso) – Marco Fagiolo (tastiere, tamburello) – Cristiano Sacchi (chitarra) – Fabio Maccheroni (chitarra, voce)



Pin It on Pinterest