Seleziona una pagina

nick_jackson_1La Nick Jackson Band arriva al Big Mama dopo 2 anni di assenza e celebra questo ritorno con un nuovo album “Coverings” uscito a marzo 2017. Come suggerisce il titolo “Coverings” è una collezione di cover versions che hanno fortemente influenzato Nick Jackson ed i membri della sua band.
“Coverings” è il 5° Cd pubblicato dalla band, e segue “Miracles” (2004), “Secrets” (2005), “Beautiful Place” (2010) e “Ballads, Social Music & Songs” (2015). In questa serata il gruppo suonerà brani tratti da tutti i cinque album pubblicati e – promettono – anche un paio di “sorprese”…

Il nuovo disco, davvero bellissimo può essere ascoltato gratuitamente cliccando su questo link oppure dalla pagina Facebook della band.

Nick Jackson (vocals/guitar) – Phil Abram (guitar)

Jon Wood (bass) – Ben Jackson –(drums/vocals)

nick_jackson_2La band nasce a Bolton (Lancashire-Inghilterra) per idea del cantautore Nick Jackson insieme ad un gruppo di musicisti che incontra durante alcune esibizioni in diversi pub locali. Inizialmente questo progetto non viene preso nemmeno troppo sul serio da Jackson che considera la band come un veicolo per le personali sperimentazioni musicali, ma le sempre più frequenti richieste di esibizioni live fanno diventare più serio e professionale l’intero progetto.
Nel gennaio del 2000 la Nick Jackson Band lavora al suo album di debutto che viene registrato nello studio casalingo del leader a Horwith. “Miracles” esce a settembre dello stesso anno per la Meadowland ed è composto da 14 tracce di classiche Northern ed Harley Davidson song. L’album vede Jackson alla voce, chitarra, armonica e mandolino, Nick Bold al basso e Norman Cooke alla batteria. L’artista stesso dichiara: “La nostra musica non vuole seguire alcun trend. Sono giunto alla conclusione che tutto ciò è irrilevante per il mio lavoro come songwriter”.
Il secondo cd si fa attendere per ben cinque anni ed è uscito nel giugno 2005. Nick rivela: “Lavorare alle nuove canzoni è stato frustrante perché molto spesso ci dovevamo fermare per suonare dal vivo. Inoltre abbiamo coinvolto 11 musicisti come ospiti e ciò ha richiesto tempo per averli tutti disponibili. L’idea di “Secrets” è stata quella di renderlo diverso dal precedente lavoro suonato da un tradizionale gruppo rock di 5 elementi”. Nel 2010, ancora a cinque anni di distanza, Nick Jackson licenzia il terzo cd, dal titolo “Beautiful Place”, un bel lavoro che si inserisce nella tradizione del miglior rock inglese che a tratti ricorda però anche gruppi come REM, e tutto il Paisley Underground. Il loro quarto album “Ballads, Social Music and Songs”  tradisce l’ispirazione che arriva da Woody Guthrie e la grande tradizione folk americana, ma anche artisti inglesi come Richard Thompson e artisti più moderni come la band The Doves.  Registrato in varie località del Regno Unito e in Italia nel corso di 1 anno di lavoro, il CD contiene 10 brani inediti tutti scritti da Nick Jackson, e porta il gruppo in una direzione nuova e più personale. 


 

 



 

 

Pin It on Pinterest